Segni di aborto spontaneo - Storia di sanguinamento durante la gravidanza — 2021

Illustrato da: Ly Ngo Verso la fine della primavera, ero incinta, e poi, proprio quando è arrivata l'estate, non lo ero. È stato spaventoso e triste, e probabilmente ci sono molte cose molto emozionanti che potrei dire al riguardo - e un giorno potrei scrivere di quei sentimenti, così come su come odio frasi come 'bambini arcobaleno' e come 'A Almeno sai che puoi rimanere incinta 'e' Questo succede a molte persone 'sono entrambe cose accurate da dire, ma probabilmente non dovrebbe essere la tua reazione iniziale quando qualcuno ti dice che ha perso una gravidanza. Ma la cosa principale che ho sentito riguardo all'esperienza è stata impreparata. Quando ho scoperto di essere ad alto rischio di averne uno, mi sono reso conto che sapevo a malapena cosa fosse un aborto spontaneo, per non parlare di come sapere se ne stavo avendo uno, come sapere se avevo bisogno di cure mediche o come affrontarlo. me stesso e la mia vita, fisicamente , mentre stava accadendo. Quello che volevo veramente sapere era questo: cosa dovrei aspettarmi? Ed è stato molto, molto difficile trovare risposte. In parte, penso, perché - un po 'come le gravidanze e le esperienze di travaglio e parto - gli aborti variano ampiamente, e qui non c'è necessariamente un ideale platonico, nessuna serie di spettacoli 'normali'. Ecco perché ho deciso di raccontare questa storia in modo chiaro: i dettagli di ciò che è realmente accaduto durante il mio particolare aborto spontaneo. Non sarà carino, anzi, sarà molto, molto brutto, quindi per favore non leggerlo

se sei facilmente disgustato, ma lo sto facendo per tutti gli altri che potrebbero attraversarlo in questo momento, o che lo faranno in futuro o che lo hanno fatto in passato. Perché l'unica cosa sdolcinata io volere portarmi a dire è questo: le donne affrontano delle cose incredibilmente di merda, e sono incredibili, e questa esperienza me lo ha rivelato in un modo che non avrei mai potuto prevedere. Quindi questo è per loro. E per me. Venerdì 20 maggio: Sono Stato cerco di rimanere incinta per circa otto mesi, quindi partecipo al mio primo appuntamento con l'agopuntore (e persona adorabile a tutto tondo) Aimee Raupp , specializzato in fertilità. Lei fa il mio workup, e mentre io insisto che ho avuto il mio periodo all'inizio di questa settimana - almeno, io pensare

L'ho avuto - pensa che potrei essere incinta e suggerisce di fare un test questo fine settimana. Domenica 22 maggio: Faccio un test di gravidanza. Sembra positivo? Il segno più è un po 'sbiadito. Corro da Target e compro il tipo digitale, e quello è piuttosto inconfondibile. Lo capisco non lo era il mio periodo la scorsa settimana; era un'emorragia da impianto e sono circa cinque settimane. Ne derivano pazzi. Mio marito, Akshay, è euforico. Sono al 30% euforico, al 70% certo che sia troppo bello per essere vero. Chiamiamo i nostri genitori e i nostri migliori amici. Ci sono molte lacrime. Sabato 4 giugno: Akshay ed io siamo in vacanza a Dublino. Facciamo sesso. Uso il bagno e c'è sangue quando pulisco. Non sembra continuare, quindi cerco di non preoccuparmi, ma sono incinta e sanguino, quindi è difficile non farlo. Da domenica 5 giugno a giovedì 16 giugno: Trovo macchie brunastre nella mia biancheria intima, o vedo una o due gocce nel water o quando mi asciugo, quasi ogni giorno per quasi due settimane. Chiamo il mio medico e lei dice che è abbastanza comune e che non c'è necessariamente bisogno di preoccuparsi a meno che non ci sia un volume maggiore di scarico e sembri sangue rosso. Non si arriva mai a quel punto, quindi di nuovo, cerco di non preoccuparmi, ma

. Venerdì 17 giugno: Adesso sono circa otto settimane. Visito il mio nuovo Ostetricia / Ginecologia per il mio primo appuntamento prenatale, dove dice che farà un'ecografia per controllare il battito cardiaco e assicurarsi che tutto sia a posto finora. Inserisce la bacchetta per ultrasuoni. Akshay mi afferra la mano: è come se stessimo preparando la scena per 'quel momento ecografico'. E poi, il dottore gira con calma lo schermo per mostrarcelo. Dice: 'Questa zona scura è il sacco gestazionale, ma non vedo nulla all'interno e non rilevo un battito cardiaco. È possibile che abbiamo calcolato male e che tu non sia così lontano come pensavi, ma direi che hai circa il 60% di possibilità che questa non sia una gravidanza praticabile '. Passiamo il fine settimana a piangere.Annuncio pubblicitario Illustrato da: Ly Ngo Lunedì 20 giugno: Sono arrivato in un posto in cui mi sento comodamente intorpidito. E oggi ho un servizio fotografico per lavoro, quindi devo essere puntuale. In un certo senso, è bello avere una distrazione: quando sei sul set, è occupato e non puoi stare seduto alla scrivania e guardare fuori dalla finestra e rimuginare. Le riprese vanno bene, ma durante le pause del bagno in studio, noto che le macchie sono peggiorate. Non è proprio rosso sangue, ma sembra un po 'come l'ultimo giorno di un ciclo: marrone scuro, striato appiccicoso nelle mutande e in bagno. Torno sul set e torno in modalità Chipper Fitness Editor. Io e Akshay ci incontriamo e torniamo a casa, sul ponte di Brooklyn, e gli parlo di come è cambiata la mia dimissione, ma non sono sicuro di cosa significhi - e più ci penso, più non ne ho idea cosa aspettarsi se qualcosa va storto. Chiamo la cugina di Akshay, un'ostetricia / ginecologia con sede in California, e lei mi spiega: in base a ciò che ha visto e detto il mio medico, immagina che le nostre possibilità non siano buone. L'aborto può accadere da solo e sarà come un periodo molto pesante con crampi molto forti. In caso contrario, posso avere un file Procedura D&C o prendere un farmaco per indurre l'aborto spontaneo. Credo, In un certo senso, spero che questo accada da solo. Non voglio dover sottopormi a una procedura orribile o prendere qualche strano farmaco in cima a tutto il resto . Mi dice anche che se succede naturalmente, probabilmente è meglio affrontarlo da solo - se sto riempiendo più di due assorbenti all'ora o mi sento svenire, dovrei andare al pronto soccorso, ma a parte questo, probabilmente è più comodo lasciarlo passare a casa.Annuncio pubblicitario'

Non c'è dubbio: l'emorragia è iniziata sul serio.

'Arriviamo a casa e io vado in bagno, e non c'è dubbio: l'emorragia è iniziata sul serio. Credo, Va bene, eccoci qui. Decido di provare a essere cool su tutto questo. Ho un assorbente a portata di mano, per qualche motivo, quindi cambio la mia biancheria intima e mi metto l'assorbente. Non ne ho altro pastiglie, quindi devo chiedere ad Akshay di comprarmene un po '. Quando torna a casa, ho perso quel piccolo frammento di freschezza che pensavo di poter avere - i crampi sono già iniziati e sono cattivo . Molto peggio dei crampi mestruali, che sono piuttosto orribili all'inizio. Sto distruggendo la casa alla ricerca di Advil. Si scopre che Akshay lo aveva nella sua borsa da lavoro. Ne prendo un po 'e mi metto a letto con un termoforo. Mi rigiro e mi giro, e forse alla fine dormo un po '. Martedì 21 giugno: Mi sveglio, vado in bagno e chiudo la porta. Mentre mi tolgo i pantaloncini e la biancheria intima per andare in bagno, mi rendo conto che c'è praticamente un'ondata di sangue denso e viscoso che sgorga da me a un ritmo troppo veloce per essere catturato dal mio assorbente. (Non è che in realtà sto sanguinando così pesantemente, è solo che sono stato in posizione orizzontale per sette o otto ore e si è accumulato tutto.) Il sangue arriva ovunque: la mia biancheria intima, il mio pigiama, la tavoletta del water, il pavimento. Pulisco quello che posso raggiungere dal sedile del water, poi faccio un po 'di Kegel per vedere se forse riesco a liberarmene di più prima di alzarmi per prendere un nuovo pad. Cambio gli assorbenti, poi mi metto le mani e le ginocchia per pulire il sangue dal pavimento piastrellato. Invio un'e-mail amichevole al mio team: 'Ehi voi tutti, ho un problema di salute in corso e oggi farò una combinazione di WFH e giorno di malattia. Ti terrò aggiornato e spero di esserci domani. ' Trascorro la maggior parte della giornata sul divano, seduto su un asciugamano rosso. Grazie agli dei benevoli di Netflix, la nuova stagione di L'arancione è il nuovo nero è appena uscito - il perfetto 'Mi sta succedendo qualcosa di terribile e ho bisogno di distrazioni e di essere ricordato dell'incredibile forza delle donne'. Ogni volta che mi alzo per andare in bagno sanguino di più e il mio gatto ha preso il mio posto sull'asciugamano rosso quando torno sul divano.Annuncio pubblicitario Illustrato da: Ly Ngo 'Red Wedding' - come la mattina a parte, le cose stanno andando piuttosto lisce. C'è molto sangue, ma non è molto di più dei miei giorni mestruali peggiori. Ho i crampi, ma sono migliorati dalla scorsa notte e li sto trattando con Advil e il termoforo. Comincio a pensare a come la mia migliore amica è in congedo di maternità e come potrebbe essere bello approfittare dell'opportunità di vedere lei e la figlia di 8 settimane durante un giorno feriale. Le mando un messaggio e vedo se vuole incontrarci: è consapevole di ciò che sta accadendo e vuole aiutare come può. Mi vesto e comincio ad uscire, ma comincio subito a chiedermi se sia una buona idea. Sono un po 'stordito e molto stanco, e mi sento solo spento . Arrivo al negozio di frullati dove abbiamo detto che ci saremmo incontrati e ci prendiamo un frullato, ma sono abbastanza sicuro che mi sto comportando in modo super strano. Le sto raccontando tutti i dettagli cruenti - stanno solo venendo fuori da me, nessuna pausa per considerare se vuole davvero ascoltarli, anche se ascolta gentilmente e con grazia. Andiamo al parco e comincio a sentirmi peggio. Mi rendo conto che ascolto a malapena quello che dice e le dico con riluttanza che devo tornare a casa. Mi sento in colpa per averla costretta a prendersi la briga di prepararsi, legare il bambino e camminare nella calura estiva per incontrarmi. Salgo in metropolitana e non sono sicuro che ce la farò a tornare a casa. Ho caldo e ho la nausea. Scendo alla fermata e chiamo mia madre e mio fratello (non per chiedere aiuto, soprattutto per distrarmi), e sono entrambi molto, molto preoccupati e molto, molto dolci. Entro dentro, mi spoglio fino alla biancheria intima e mi sdraio sul letto sopra le coperte, cercando di rinfrescarmi. Vado in bagno e c'è un'altra alluvione, ma questa volta sta accadendo in tempo reale. Non ho mai visto così tanto sangue uscire da nessuno, tranne forse in un film terribilmente cruento, che non è esattamente il mio genere preferito. E poi ci sono i grumi: pezzi incredibilmente solidi delle dimensioni di fette di mela cadono da me. Non riesco a immaginare come siano riusciti a spremersi attraverso la mia cervice. Piango, per quella che potrebbe effettivamente essere la prima volta quel giorno. Sono triste, sì, ma queste sono lacrime di orrore, disgusto e shock - e frustrazione per la totale incompetenza della mia vita nel prepararmi per questo. Ci sono anche alcune lacrime di imbarazzo: Quanto potrei essere stupido, pensando che la metà di un aborto sarebbe un buon momento per incontrare un amico per un cazzo di frullato ?!
'

Sono triste, sì, ma queste sono lacrime di orrore, disgusto e shock - e frustrazione per l'incompetenza totale della mia vita nel prepararmi per questo.

'Mi calmo e le cose rallentano nel mio bacino, e torno sul divano e prendo il segnale OITNB ancora. Mando un messaggio ad Akshay e gli chiedo se non gli dispiacerebbe andare da Target a comprarmi della nuova biancheria intima: possiedo principalmente perizomi e perizomi non sono adatti agli assorbenti, quindi ho bisogno di slip. Torna a casa con le mie mutande e facciamo ricerche su cosa dovresti mangiare dopo una significativa perdita di sangue. Carne, a quanto pare, e verdure a foglia verde. Ordiniamo la cotoletta di maiale e un'insalata di spinaci dal vicino ristorante tedesco. Mercoledì 22 giugno: Mi sveglio, vado in bagno e vedo che l'emorragia è notevolmente rallentata. Decido di prendermela un po 'con calma e vedere come mi sento, così dormo un'altra ora, guardo un po' di schifosa TV mattutina e verso le 10:00 decido che mi sentirò più di merda se rimango di nuovo a casa. Mi riunisco e vado a lavorare, ma quando arrivo ho di nuovo la sensazione che questa potrebbe non essere stata l'idea migliore. Riesco a malapena a stabilire un contatto visivo con nessuno - mi sento come il guscio di una persona. È semplicemente troppo strano essere lì, cercare di comportarsi come se tutto fosse normale. Faccio tutto il resto della giornata e poi vado a Naturopathica a Chelsea, dove qualche settimana fa avevo programmato un massaggio che il nostro cugino ostetrico / ginecologico mi disse che sarebbe stato sicuro avere post-aborto spontaneo. Il massaggiatore inizia a toccarmi la schiena, e improvvisamente sono in lacrime, per il sollievo di sentirmi accudito e confortato. Giovedì 23 giugno: L'emorragia è più o meno la stessa. Vado a lavorare in tempo e mi sento leggermente più umano. Riesco persino a sorridere alla battuta di qualcuno. Mi rendo conto che domani è il compleanno di Due redattori della mia squadra, e uno di loro sarà in vacanza, quindi metto insieme alcuni progetti per una celebrazione dell'ultimo minuto. Dopo pranzo, vado in bagno e pulisco, e sulla carta igienica appare un oggetto rossastro delle dimensioni di un mirtillo e dall'aspetto strano. Guardo più da vicino e mi rendo conto che è il feto: assomiglia a quelle illustrazioni 3D delle app per il monitoraggio della gravidanza che ti dicono di quale frutto ha il tuo bambino questa settimana. Sono scioccato. Non riesco a credere di vederlo proprio di fronte a me. Pensavo fosse finita. E cosa il Fanculo fai con un feto che esce da te nel bagno del tuo ufficio? Scoppio in lacrime silenziose, poi cerco di respirare profondamente e di pensare più chiaramente. Lo studio del mio medico è al piano di sotto e sapranno cosa fare. Srotolo un pezzo di carta igienica pulita, vi trasferisco con cura il feto, lo avvolgo delicatamente e lo metto in tasca. Esco dal box, mi lavo le mani e prendo l'ascensore. Nell'ambulatorio del medico, un'infermiera gentile mi dice che non devo fare nulla con il feto - non testano queste cose a meno che tu non ne abbia avute tre di fila o hai più di 35 anni. Poi mi chiede come rimango così calmo e positivo. 'Lo tengo a malapena insieme, te lo assicuro', dico. Torno di sopra e torno in bagno. Guardo il feto un'ultima volta, passo mezzo secondo a chiedermi se devo scattare una foto o qualcosa del genere e sciacquarlo. In seguito apprendo tramite Google che questo tipo di istinto dal suono strano (tenere o toccare o fotografare il feto) è estremamente normale, il che in realtà mi fa sentire un po 'meglio. Singhiozzo silenziosamente in bagno per qualche altro minuto - questa volta, lacrime di trauma e stanchezza - e poi mi spruzzo d'acqua sul viso e torno alla scrivania. Mando un messaggio ad Akshay per dirgli cosa è appena successo, e lui viene di corsa: il suo ufficio è forse a 15 minuti a piedi, ma è qui tra sei. Camminiamo attraverso la parte inferiore di Tribeca e il distretto finanziario superiore, e gli racconto l'intera faccenda. Sono arrabbiato, ma è difficile da sostenere, quindi guardiamo anche cani carini e facciamo battute, il che è anche strano. Mi sento meglio e torno in ufficio. Sono in ritardo di 15 minuti per la sorpresa del compleanno. Entro e le mani della mia squadra io un biglietto e un sacchetto di biscotti come congratulazioni per la mia recente promozione. Quasi quasi piango di nuovo, di gratitudine.

Lunedì 27 giugno:
Vado per un follow-up presso il mio ufficio di ostetricia / ginecologia. Avevamo programmato una seconda ecografia dopo che la prima non sembrava promettente, nel caso ci fossero stati cambiamenti positivi. Anche se ovviamente sapevo che non ci sarebbe stato, ho mantenuto l'appuntamento in modo da poter fare un'ecografia per vedere se c'era del tessuto rimasto nel mio utero - un suggerimento del cugino di Akshay, ginecologo. Il mio ostetricia / ginecologia è professionale ma gentile, ricordandomi che se questa gravidanza non ha funzionato, è perché probabilmente c'era qualcosa di molto sbagliato con il feto e non sarebbe stato un bambino sano. L'ecografia è chiara: il mio utero è completamente vuoto. È finita. Almeno fisicamente.