Lancio del nuovo profumo Chanel No 5 L Eau — 2021

Non entreresti nella cucina di Mario Batali per rovesciare la sua ricetta alla carbonara. Oppure attraversa lo studio di Christian Louboutin e suggerisci di modificare il colore delle suole. E ci vorrebbe sicuramente coraggio per affrontare la fragranza più antica e amata del mondo, Chanel No. 5. Ma se c'è una persona pronta a farlo, è il profumiere Olivier Polge. La sua interpretazione del profumo, lanciata sotto forma di Chanel n. 5 L'Eau questo autunno, è l'interpretazione più fresca, pulita e, a mio parere, più sexy mai realizzata. Ma per capire il nuovo profumo, devi prima capire un po 'di Polge. Il 40enne è un po 'un figliol prodigo nel mondo della profumeria. Era nato in una regalità delle fragranze (suo padre, Jacques Polge, era il maestro profumiere di Chanel dal 1978; prima di allora, è stato Henri Robert a succedere al profumiere originale, Ernest Beaux, a creare Chanel n. 5). Ma Polge ha rifiutato la chiamata per un po ', perseguendo l'architettura, il pianoforte classico e il design grafico prima di tornare lentamente ai profumi e produrre successi taglienti come Flowerbomb e Florabotanica nei primi anni 2000. Infine, nel 2013 ha assunto l'incarico di suo padre a casa di Chanel. Con esso, ha portato una prospettiva completamente nuova, reinventando i profumi classici e rompendo le tradizioni di vecchia data. (Il suo altro grande progetto, Chanel Boy, che verrà lanciato quest'estate, è il primo profumo unisex della casa.)Annuncio pubblicitarioCosì, quando è stato il momento di ripensare a Chanel n. 5 - guarda caso la quinta reinterpretazione del profumo in 95 anni - la sua audace prospettiva è andata in overdrive. Polge, che voleva creare 'la versione più fresca di Chanel n. 5', non voleva nemmeno rivederla completamente. 'Volevo raccontare la storia in un modo diverso e con aspetti molto contemporanei', ci racconta Polge a Grasse, in Francia, dove il marchio ha svelato per la prima volta la fragranza. '

Questa è la versione più fresca di Chanel No.5.

Olivier Polge ”In pratica, ciò significava scomporre il classico succo ingrediente per ingrediente, cosa che poteva essere fatta solo da qualcuno che lo conosceva dentro e fuori. 'No. 5 è un pilastro della nostra identità e lo produciamo tutto l'anno ', spiega Polge, che afferma di aver sentito per la prima volta il n. 5 quando aveva 4 anni. 'Quindi, per qualsiasi fragranza che creiamo, (Chanel No. 5) è nella parte posteriore della nostra mente e parte della nostra sensibilità.' L'Eau contiene ancora il principale pilastro floreale di No.5 - la rosa di maggio - che è stata accuratamente acquistata da Grasse dal 1921. E quando diciamo accuratamente , lo intendiamo. I fiori sbocciano solo per due settimane all'anno durante il mese di maggio e, una volta raccolti, devono essere trasportati alla fabbrica entro due ore e mezza per mantenere il loro profumo intenso. Occorrono circa 800 libbre per produrre una libbra di rosa assoluta. Quindi, sì, maggio è un mese piuttosto impegnativo per Polge.Foto: Cat Quinn per la raffineria29 Sono necessarie 800 libbre di rose per produrre una libbra di assoluta di rosa nella fabbrica di profumi Chanel a Grasse, in Francia. Ci sono anche cenni al classico gelsomino, aldeide, sandalo e ylang-ylang nel nuovo profumo - ed è qui che le cose si fanno interessanti. Polge ha isolato l'ylang-ylang utilizzando uno speciale processo di distillazione. Il risultato è una nota più verde e più nitida di qualsiasi altra cosa che potresti trovare nell'originale. 'Gli ingredienti naturali e grezzi sono quasi fragranze di per sé', afferma Polge. 'Oggi possiamo essere molto più precisi di quanto eravamo in passato e abbiamo la capacità di ridistribuire il concentrato.' Ha anche mantenuto il legno di sandalo, ma lo ha bilanciato con un legno di cedro più leggero e 'più vibrante' per un'asciugatura più nitida e morbida. Il risultato finale? Un profumo fresco, pulito, leggero e rinvigorente che sembra chic da morire su un comodino, ma che indosseresti per un notte fuori

. Dovrai solo dimenticare tutte le tue nozioni preconcette. 'Abbiamo tutti in mente tante cose su Chanel No. 5', dice Polge. 'È una storia che occupa così tanto spazio nella nostra mente.' Questo nuovo capitolo è sicuramente il nostro preferito.

Chanel
No. 5 L'Eau sarà disponibile a settembre 2016. Puoi iscriverti alla lista d'attesa e avere la possibilità di metterle le mani in anticipo. Qui .