Leah Remini Rassegna della serie di documentari di Scientology — 2021

Foto: Matt Baron / BEI / Shutterstock. Da quando ha lasciato pubblicamente la Chiesa di Scientology nel 2013, Leah Remini ha sempre parlato dei suoi 35 anni come membro attivo della controversa chiesa. Ha fatto innumerevoli interviste, rivelando segreti su altri famosi Scientologist come Tom Cruise e la sua allora moglie Katie Holmes; ha anche scritto un best seller, Piantagrane. S o non dovrebbe sorprendere che abbia lanciato una serie televisiva su A&E: Leah Remini: Scientology e le conseguenze

. Ma lo spettacolo è diverso da quello che abbiamo visto prima da Remini, che era per lo più descrizioni ironiche di ciò che ha sperimentato personalmente e visto, come membro della celebrità della chiesa. Questa volta, il 46enne sta esplorando le esperienze di altri Scientologist meno fortunati. Invece di raccontare la propria storia, Remini incoraggia coloro che hanno paura, e quindi non vogliono, a sfidare i principi della chiesa. Nella scena di apertura del primo episodio, andato in onda il 29 novembre alle 22:00, Remini spiega la premessa della serie mentre era seduto davanti a uno schermo nero. 'Quando ho iniziato a girare questo spettacolo, pensavo che avrei solo documentato storie di famiglie lacerate dalle politiche e dalle pratiche della chiesa di Scientology', dice cupa. 'Ma quello che ho scoperto era molto più profondo e oscuro di quanto mi sarei mai aspettato.'Annuncio pubblicitarioQuella frase certamente cliché suona vera per tutto il primo episodio di Remini - con l'aiuto del primo Il portavoce di Scientologist Mike Rinder - visita le case di ex membri che affermano di aver sofferto per mano della chiesa e ne trae le storie. Dopo la sua minacciosa presentazione, Remini inizia a svelare il suo passato coinvolgimento in Scientology. Come attrice in difficoltà, ogni volta che trovava successo a Hollywood, attribuiva immediatamente i suoi successi alla chiesa; attraverso presunti insegnamenti manipolatori che depredavano la sua insicurezza, Remini arrivò a credere di dover la sua carriera alla comunità di Scientology. La clamorosa promessa, afferma, era che una persona avrebbe potuto raggiungere il pieno potenziale in ogni aspetto della propria vita se solo avesse seguito la fede e fosse rimasto fedele ai suoi insegnamenti. '

La missione di Remini di aiutare altri Scientologist a condividere i loro dolori e colpire la chiesa fa parte di un processo di espiazione del proprio passato.

'In questi giorni, la Remini dice di essere impegnata a 'smascherare l'abuso della religione', che lei definisce un 'culto'. Ma sembra anche chiaro dalla sua testimonianza che il Re delle regine la star potrebbe espiare il proprio comportamento lavorando così duramente per 'salvare' gli altri. Come spettatore, ho trovato ovvio che il processo di Remini di lasciare la chiesa è stato molto più facile dei suoi colleghi ex scientologist: la sua famiglia è ancora intatta. La sua carriera è continuata. È ricca in modo indipendente e ha sempre avuto una vita dall'altra parte delle mura della chiesa. Come contraltare a Remini, ci viene presentato Amy Scobee nel primo episodio , che si unì per la prima volta alla chiesa da adolescente. A 16 anni era entrata a far parte della Sea Org e aveva firmato il famigerato 'contratto da un miliardo di dollari'. Ha mentito a suo padre su dove si trovava ed è stata separata da lui per quasi quattro decenni. Ha scalato i ranghi e alla fine è diventata il capo del Celebrity Center, una parte dell'organizzazione che si prendeva cura di persone come Remini, e ha diffuso il vangelo di Scientology in lungo e in largo. Ma Scobee afferma anche di essere stata violentata e maltrattata durante il suo tempo in chiesa, oltre che costretta a disconnettersi da sua madre, Bonny, che è rimasta in chiesa anche dopo che sua figlia se ne è andata. La tensione tra la storia di Remini e l'esperienza di Scobee è una forza trainante di Scientology e le conseguenze

- così come il senso di colpa di Remini per le azioni che ha compiuto mentre era ancora un membro della chiesa che ora denuncia. Reclutava membri, difendeva pubblicamente la fede e i suoi insegnamenti e usava persino la sua influenza per impedire ad altri membri di andarsene. E mentre Remini potrebbe non aver paura di scatenare la sua disapprovazione per la chiesa ora, la sua posizione evoluta contrasta nettamente con i video dei primi giorni della sua partecipazione al Celebrity Center, quando aveva 20 anni. In uno dei flashback che caratterizzano l'episodio, il ventenne Remini chiama la Chiesa di Scientology 'la migliore amica che è sempre a casa, la migliore amica che non ha problemi, la migliore amica che è sempre lì per te a prescindere', dice in una di queste clip della metà degli anni '90. 'Questo è ciò che il Celebrity Center è stato per me e la mia famiglia: puro amico.' Citazioni come queste sono esattamente ciò che Remini sta cercando di sovrascrivere ora: in un certo senso, la sua missione di aiutare gli altri Scientologist a condividere i loro dolori e colpire la chiesa fa parte di un processo di espiazione del proprio passato e di forgiare il proprio percorso.

'
La chiesa verrà esposta e non mi fermerò ', dice Remini verso la fine del primo episodio. Se questa serie di pronto soccorso è indicativa: intende mantenere quella promessa. Leah Remini: Scientology e le conseguenze

, va in onda martedì sera alle 22:00 su A&E. Leggi questi dopo:
Malato di TV? Questi spettacoli ti faranno diventare di nuovo dipendente
Ecco tutto in arrivo su Netflix a dicembre
Incontra i direttori di The Shatterbox Anthology