Episodi della seconda stagione di Daredevil, riepilogo del Binge Watching — 2021

Foto: per gentile concessione di Netflix. Quando siamo stati l'ultima volta in Hell's Kitchen di Matt Murdock (Charlie Cox), le cose sembravano un po 'trionfanti. Wilson Fisk era stato distrutto. Matt, Foggy (Elden Henson) e Karen (Deborah Ann Woll) stavano nuotando nei clienti. Sembrava che, per ora, il quartiere fosse al sicuro dalla criminalità organizzata più ampia, anche se ancora pieno di piccoli incidenti. Ma tutto sta per cambiare. Come vediamo nei primi episodi della seconda stagione, le rimanenti famiglie criminali vogliono reclamare il trono di Fisk per se stesse. E, oltre a tutto ciò, c'è un nuovo imitatore di Daredevil - qualcuno che chiamano il Punitore (Jon Bernthal).Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 1 C'è un'ondata di caldo a Hell’s Kitchen, quindi tutti sono un po 'stressati. Sentiamo degli spari e veniamo immediatamente coinvolti in una sequenza che vede Daredevil che cattura diversi cattivi e li lascia cadere ai piedi della polizia. Un po 'come quando il tuo gatto ti porta un topo! Foggy e Matt stanno camminando verso l'ufficio. Foggy rivela che è dolorante per essere uscito a ballare con una ragazza la sera prima. Tuttavia, come spesso accade, il suo appuntamento si è concluso con un abbraccio e una piccola promessa di una seconda uscita. Dice che il problema è che non ha un gregario e implora Matt di uscire con lui, fermandosi un momento per pulire un po 'di sangue dalla parte posteriore della testa di Matt. Dice a Matt che Karen ha fatto domande su tutti gli infortuni, ma a quanto pare le dice che Matt ha un problema con l'alcol. 'È più plausibile di come ti metti un completo da diavolo e fai a pezzi gli estranei.' Ricorda a Matt che non è più solo un suo problema. Ora che Foggy lo sa, è preoccupato per come l'attività di vigilante di Matt potrebbe influenzare la loro pratica legale se viene mai scoperto. Ma Matt sostiene che il suo chiaro di luna riempie le sfumature di grigio per il loro lavoro legale. Una volta che sono in ufficio, Karen ha una stanza piena di clienti tra le mani. A quanto pare gli affari vanno a gonfie vele. Dà loro la carrellata degli appuntamenti mattutini e abbiamo l'impressione che forse gli avvocati non stiano davvero guadagnando molti soldi dallo studio. Un cliente li ha pagati con una scatola di banane e una torta di fragole e rabarbaro. Karen sta cercando di fargli capire che sono al verde. 'Come letteralmente senza soldi.' Matt dice che ce la faranno. 'Non so come, ma lo faremo.' Nel frattempo, hanno molti snack - 'e l'un l'altro'. Stacchiamo su una macchina che entra in un garage e un uomo esce. Passa in una stanza segreta sul retro, dove socializzano altri uomini in giacca e cravatta. Celebrano il successo della loro famiglia e si prendono un momento per riflettere sul fatto che c'era una volta in cui gli irlandesi possedevano Hell’s Kitchen. 'Avevamo l'intera maledetta città a nostra completa disposizione', dice loro. Ma Wilson Fisk aveva tolto loro il loro status. 'Ora il diavolo lo ha sconfitto. Quel signore ci ha fornito una singolare opportunità ', dice. Senza contare che i russi sono morti e le altre famiglie sembrano essere scomparse. In un discorso trionfante, dice che è tempo di fare di nuovo Hell’s Kitchen. Poi viene colpito alla testa! Che cosa! Ora tutti sparano con le loro pistole. Molti gangster irlandesi stanno morendo. Non vediamo chi è responsabile. Da Josie's, Foggy, Matt e Karen stanno giocando a biliardo. Karen sta aiutando Matt ad allineare il tiro. È molto maneggevole e c'è sicuramente una cotta in fermento dalla sua parte, anche se è difficile dire se è ricambiata. Matt percepisce un battito cardiaco accelerato da un uomo vicino. Chiede a Foggy se conosce il ragazzo, e lui no. Matt si rende conto che non solo l'adrenalina del ragazzo è alta, ma il suo dito sta premendo il grilletto di una pistola nella sua giacca. Si avvicina al ragazzo al bar, che rivela che il suo nome è Grotto e che è lì per parlare con Matt e Foggy. Racconta il massacro della banda irlandese. 'Siamo stati colpiti da un esercito', dice. Sembra essere l'unico sopravvissuto all'attacco e vuole che gli avvocati lo inseriscano in un programma di protezione dei testimoni. Acconsentono a indagare per lui, proprio mentre Grotto cade a terra. Karen scopre che sta sanguinando dal suo fianco a causa dell'attacco. La polizia è arrivata sulla scena del massacro irlandese e vediamo che è proprio un bagno di sangue. Anche Foggy e Matt si presentano e chiedono a un poliziotto che conoscono i dettagli di quello che è successo. Mentre il poliziotto e Foggy scherzano, Matt usa il suo super-udito per ascoltare i dettagli sul caso. Foggy afferma che potrebbero avere un nuovo cliente in grado di fornire informazioni. Brett dice loro che pensano che ci sia un tipo di organizzazione para-militare che ha fatto alcuni attacchi simili in città. 'Questo è peggio di quello che è successo ai Dogs of Hell', sente Matt. Brett dice loro che dovrebbero consegnare il loro testimone. 'Hell’s Kitchen sta per esplodere.' Karen è all'ospedale in attesa che Grotto si svegli. Quando lo fa, insiste che non può restare, poiché ha un bersaglio su di lui. Cerca di convincerlo che potrebbero fingere di essere altre persone. “Il tuo nome è Steve Schafer e io sono tua moglie Isabel. Sei entrato in una rissa da bar per difendere il mio onore. ' Ha già raccontato questa storia all'infermiera e sembrava funzionare. Le dice che non ha le palle per quello che sta arrivando. 'Scivola a letto, tesoro, e mettiti comodo', ribatte Karen. 'Perché io sono la migliore possibilità che hai in questo momento.' Dannazione, Karen! Buon per te. È notte e c'è un affare di armi in corso lungo il fiume. Daredevil sta sbattendo i teschi, ma risparmia il venditore di armi in modo che possa parlargli del massacro irlandese. Dopo un po 'di torsione del braccio, dice a Matt che quello che sta vedendo è una rivolta di bande che cercano di rivendicare ciò che Fisk ha lasciato alle spalle. Dice anche che le armi in stile militare provengono da un magazzino nel Meatpacking District. Foggy cerca di entrare in un ritrovo di Dogs of Hell per parlare con un ragazzo di nome Smitty. Entra e un portiere blocca la porta alle sue spalle. Non mi sembra un buon segno. Gli amici di Smitty lo maltrattano un po 'mentre implora di vedere Smitty per soli cinque minuti, sostenendo che è un vecchio amico. Smitty è morto adesso, quindi non funziona. Ma rivela di aver aiutato anche Pope, che gli fa ottenere un pass gratuito. Ancora più importante, viene a sapere che Smitty e il suo equipaggio sono stati tutti uccisi in un'imboscata, probabilmente le stesse persone che hanno attaccato gli irlandesi. Matt si dirige al magazzino di Meatpacking dove, tra gli animali macellati, impiccano diversi uomini. Vede che uno di loro è ancora vivo e cerca di farlo cadere. L'uomo gli dice che non è un grande gruppo, ma solo un uomo che sta causando tutti questi danni. In ospedale, un uomo è a caccia con un'arma d'assalto. Karen e Grotto fuggono mentre il ragazzo inizia a sparare alla cieca in direzione di tutti che scappano. Corrono giù per le scale e fuori in una macchina. Karen accelera, ma i colpi di pistola continuano ad arrivare dalle sue finestre. Entra: Matt, che ora sta lottando con l'uomo armato sul tetto dell'ospedale. Spara a Matt, che cade dall'edificio.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 2 La polizia sta raccogliendo prove sulla scena del crimine dell'ospedale. Foggy è al telefono con Karen, che è al distretto con Grotto. Le dice di restare lì e di non permettere a nessuno di parlare con Grotto finché non arriva. Foggy sente su uno scanner della polizia che ci sono stati degli spari sul tetto prima, quindi corre in cima a un paio di edifici per vedere se c'è qualche segno di Matt. Vede Matt privo di sensi e sanguinante dalla bocca. Di ritorno all'appartamento di Matt, Foggy lo ha messo sul divano. È sveglio e chiede dell'aspirina. Foggy suggerisce invece una valutazione psichica. Matt vuole tornare là fuori e trovare l'assassino, ma Foggy insiste che Matt si rilassi e si riposi un po '. In effetti, è un po 'stanco di questa cosa di Daredevil e suggerisce al suo amico di prendersi una pausa permanente dal suo concerto di supereroi. Alla stazione di polizia, Grotto e Karen aspettano di essere interrogati. Foggy arriva e inizia a grigliare il loro cliente. Perché Grotto ha detto che c'era un esercito che stava attaccando gli irlandesi quando in realtà è solo un ragazzo? Grotto dice che all'inizio non credeva che fosse vero. Un agente entra e porta alcuni vestiti per farli cambiare a Grotto, e porta fuori Karen e Foggy per esaminare i dettagli della protezione dei testimoni del loro cliente. Il poliziotto consiglia loro di accettare qualsiasi accordo venga offerto, perché questo misterioso killer è uno psicopatico. L'ufficiale solleva un buon punto: questo pistolero solitario non è poi così diverso nel suo approccio da Daredevil. Sono due facce della stessa medaglia. Apparentemente stanno spuntando imitazioni in tutta Hell’s Kitchen; l'ufficiale li chiama 'adoratori del diavolo'. Ma questa è una brutta notizia. Il procuratore distrettuale si presenta al distretto per parlare con Foggy e Karen. Ordina che Grotto sia preparato per il trasporto e dice che il suo ufficio si occuperà del suo caso. Ma Foggy minaccia di chiamare il Dipartimento di Giustizia e denunciare le sue buffonate. 'Smettila, signora', le dice. Adoro quando Foggy vince! Il procuratore distrettuale vuole che Grotto indossi un filo in una conversazione con un uomo di nome Edgar Brass, uno spacciatore. Ma Grotto pensa che questo lo renderebbe un uomo morto. Tuttavia, sa che la sua altra opzione è affrontare questo pistolero solitario - che ora chiamano il Punitore - quindi deve accettare di farlo. Al suo appartamento, l'udito di Matt è ultrasensibile. Non riesce nemmeno ad aprire il rubinetto senza procurarsi un tremendo mal di testa. Quindi il suo udito si spegne completamente e inizia a sanguinare dal naso. Sta andando fuori di testa e cerca di urlare. Anche quello non viene registrato. In un banco dei pegni, il Punitore chiede un impianto di comunicazioni mobili del NYPD che raccolga le frequenze tattiche. Il proprietario del negozio è riluttante, ma una volta che vede quanti soldi ha il Punitore, gli presenta un impianto rubato dall'auto di un ufficiale. Il Punitore vuole anche le videocassette del negozio e la pistola a doppia canna da dietro il bancone. I suoi affari sono finiti, ma mentre se ne va, il proprietario del banco dei pegni suggerisce che forse sarebbe interessato alla pornografia infantile. Questo ferma il Punitore sulle sue tracce. Afferra una mazza da baseball e insegue il proprietario. Non è poi così diverso da Daredevil, almeno moralmente. L'udito di Matt sembra essere tornato, con suo grande sollievo. Karen si presenta nel suo appartamento, scossa dagli eventi in ospedale. Matt la abbraccia. Lei lo affronta sulle sue misteriose ferite e gli dice che può essere onesto con lei su qualunque cosa gli stia veramente succedendo. Quindi, passiamo agli affari. Lo informa sulla situazione della Grotta e su come tutti chiamano il loro uomo misterioso il Punitore. “Forse lo abbiamo creato. Tutti noi ', dice Karen, suggerendo che Daredevil è stato probabilmente il catalizzatore di uomini come il Punitore,' Uomini che pensano che la legge appartenga a loro '. Dopo il suo incontro con il Punitore, Matt porta il suo vestito e la maschera a Melvin per ripararli. Melvin valuta il danno e suggerisce che forse il Punitore avrebbe potuto ucciderlo ma ha scelto di non farlo, in base a dove si trovano i proiettili. E poiché la crepa alla maschera è così brutta, Melvin avrà bisogno di un paio di giorni per fargliene una nuova. Nel frattempo, non può garantire la sicurezza di Matt. Matt torna sulla scena del crimine per vedere se riesce a trovare qualche indizio su chi potrebbe essere il Punitore. Il suo senso dell'olfatto acuto lo porta in un condominio, dove ora può sentire uno scanner della polizia. Entra ed entra in un appartamento: la casa del Punitore. I cani dell'inferno stanno smaltendo un cadavere in un garage. Il Punitore si presenta per ucciderli. Così accurato, questo ragazzo! È ora che Grotto faccia la sua sorveglianza via cavo su Brass. Si sente nervoso per questo, quindi Foggy e Karen devono rassicurarlo. Ricevi le informazioni e poi puoi partire per la soleggiata Florida, amico! Chiede a Karen un bacio di buona fortuna, ma lei gli dà invece il dito. Esce in un vicolo, dove dovrebbe incontrare Brass, ma diventa chiaro che il procuratore distrettuale ha piani alternativi per usare Grotto come esca per il Punitore. Un camion si avvicina e gli ufficiali sparano, ma il Punitore non c'è. È sul tetto di un edificio vicino. Sul tetto, Daredevil si presenta per combattere. Gli ufficiali li vedono e il procuratore distrettuale ordina alla polizia di sparare a entrambi i bersagli. La battaglia dei due li fa cadere a terra attraverso una finestra. Si circondano a vicenda e l'udito di Matt ricomincia. Foggy corre sulla scena, ma scopre, insieme alla polizia, che sia Daredevil che il Punitore sono scomparsi.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 3 Siamo in un sogno. «Stai giù, Matty. Non alzarti. Hai bisogno di riposo ”, dice una suora alla versione per bambini di Matt. Sta strizzando un asciugamano d'acqua, ma esce sangue. Matt si sveglia nel suo completo da Daredevil, legato completamente in catene sulla sporgenza di un grattacielo di Manhattan. Il Punitore si siede con lui, bevendo una tazza di caffè. 'Buongiorno, sole', dice. Il procuratore distrettuale è incazzato che la sua operazione di puntura non abbia funzionato. Karen è incazzata perché il procuratore distrettuale ha usato il suo cliente come esca e ora sta suggerendo che qualsiasi respingimento sulle sue tattiche sarebbe finito male per loro. Grotto chiama Karen in ufficio. Insiste che non avevano idea di cosa stesse pianificando il procuratore distrettuale, ma lui non le crede. Le dice di andare al diavolo, perché non avrà più bisogno dei loro servizi. Il Punitore sta parlando con Daredevil, che ha iniziato a chiamare 'Rosso'. Matt gli chiede perché non si è tolto la maschera di Daredevil. 'Non me ne frega niente di chi sei', spiega il Punitore. Matt si chiede perché sia ​​ancora vivo, e il Punitore non dice nulla. Rivela di avere armi di livello militare. Daredevil gli chiede cosa ha intenzione di fare con loro. 'Farò ciò che è richiesto.' Matt cerca di dirgli che potrebbe abbandonare tutto questo, ma il Punitore non ha niente di tutto ciò. Matt cerca di scavare, facendo domande sulla sua vita. Forse una volta era un soldato? Questo sembra colpire una corda. 'Soldati, non indossiamo maschere. Non abbiamo questo privilegio ', dice a Matt. Dice anche che niente di quello che Daredevil sta facendo nelle strade sta funzionando, quindi il Punitore non ha altra scelta che uccidere le persone. Mi piace anche il modo in cui prende in giro il costume di Daredevil. Ma poi il Punitore diventa un po 'cattivo. 'Sei una mezza misura. Sei un uomo che non può finire il lavoro. Penso che tu sia un codardo. ' Foggy va in ospedale alla ricerca di Claire, l'infermiera che ha aiutato Daredevil con tante delle sue ferite precedenti. Vuole sapere se Matt è entrato, ma lei dice di non averlo visto. Inoltre, è troppo occupata per preoccuparsene. Arruola persino Foggy per aiutarla con alcuni pazienti. Parlano di come ultimamente c'è stato un aumento della violenza delle gang. Un uomo sale sul tetto dove Daredevil e il Punitore stanno facendo la loro sessione di terapia, e il Punitore è in grado di convincerlo che è solo lassù a fumare e che sua sorella vive nell'edificio. Apprendiamo che il vero nome del Punitore è Frank. Dopo che l'uomo se ne è andato, riprendono a discutere sulla moralità di uccidere i cattivi e se hanno il diritto di uccidere qualcuno. Matt dice a Frank che è un pazzo. 'Pensi che Dio ti abbia creato un plotone d'esecuzione di un solo uomo.' Karen va dall'assistente procuratore distrettuale e cerca di ricattarlo per ottenere a Grotto la protezione dei testimoni che gli era stata garantita. L'ADA la caccia fuori. Al pronto soccorso è scoppiata una rissa tra membri di bande rivali, che Foggy è riuscita a sciogliere ricordando loro che sarebbero andati entrambi in prigione se avessero continuato. 'Hai tatuaggi sul viso, amico. È come la pubblicità che sai che sapore ha il polpettone della prigione. ' Claire è colpita, ma solo momentaneamente, perché si rende conto che ora deve un favore a Foggy. Controlla le cartelle cliniche dell'ospedale in tutta la città e conferma che Matt non ha fatto il check-in da nessuna parte. Frank ha Grotto sul tetto. Lo sta prendendo a pugni in faccia e alla fine lo fa confessare di aver ucciso due persone. Questo è tutto un tentativo di convincere Daredevil ad uccidere qualcuno, ma non sembra funzionare. Quindi ora Frank gli dà una scelta: sparare a Grotto o sparare al Punitore. Matt supplica, insistendo sul fatto che consegnerà Grotto alla polizia lui stesso. Daredevil spara con la pistola alle sue catene per liberarsi e carica verso il Punitore, che spara a Grotto al petto prima di essere placcato. La grotta sta morendo. Frank è di nuovo in piedi e sta lanciando granate in un ritrovo di Dogs of Hell. Daredevil cerca di fermarlo, mentre i membri della banda si armano e, vedendo Frank sul tetto, si fanno strada per vendicarsi. Daredevil lo mette fuori combattimento. Matt trasporta un Punitore privo di sensi nell'edificio fino a un montacarichi. I cani dell'inferno si avvicinano e Daredevil non ha altra scelta che affrontarli tutti. Questo non dovrebbe essere un problema, come evidenziato praticamente da ogni altro gruppo che ha dovuto combattere. Diversi minuti estenuanti dopo, sembra che li abbia portati giù tutti - solo per scoprire qualcun altro indugiare giù per le scale. Nessun problema. Lo gestisce. Nella scena finale, Karen sta esaminando alcuni fascicoli e cartelle cliniche. Alza in alto una radiografia di un teschio, che riconosciamo come il simbolo del Punitore.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 4 Apriamo un funerale per un gangster irlandese caduto. Arriva questo ragazzo Finn, arrabbiato perché il Punitore gli ha rubato milioni di dollari e ucciso suo figlio. Poi Finn STABS uno dei ragazzi irlandesi nella testa. Dopo che ha finito, beve un sorso di whisky e giura di fare tutto il necessario per trovare l'uomo responsabile. In altre parole, è pazzo. Ora gli irlandesi sono in giro per la città e chiedono informazioni sul Punitore ai ragazzi sotto tiro. E sono solo molto liberali nel sparare alle persone. Trovano l'appartamento di Frank, ma senza soldi. All'interno, Finn vede qualcosa appuntato su una mappa. 'Ecco chi sei', dice, anche se nessuno sa ancora di cosa sta parlando. Se ne vanno, portando con sé il cane di Frank. Frank guarda da un'auto vicina, e ora ogni centimetro di me desidera che questo si trasformi in John Wick . Karen si presenta all'appartamento di Matt per andarlo a prendere al funerale di Grotto. Lo aiuta ad allacciarsi la cravatta. Qualche scusa per avvicinarti, eh Karen? Non ti biasimo. Al funerale, a cui partecipano solo Matt, Foggy e Karen, il prete parla di come Grotto si presentasse spesso alla messa domenicale, svuotando centinaia di sgualciti nella speranza di riscatto per il suo lavoro di gruppo. Mentre il servizio si conclude, Matt si blocca per parlare con il prete, che gli assicura che la morte di Grotto non è stata colpa di Matt. Il prete gli chiede cosa sta cercando. 'Perdono', dice, 'per non aver fatto di più'. Matt sa che sta facendo tutto il possibile per aiutare la sua città, ma non riesce a scrollarsi di dosso il senso di colpa. Il sacerdote consiglia che la colpa può essere una buona cosa e che significa che il suo lavoro non è ancora finito. Karen sta spiegando a Matt e Foggy i file del Punitore che abbiamo intravisto prima. Pensa che la radiografia del cranio di Frank le sia stata data intenzionalmente come indizio che il procuratore distrettuale sta cercando di nascondere uno scandalo. Matt e Karen hanno un altro momento di flirt. È solo un'altra tappa del treno 'vogliono, non vogliono'. Foggy chiama Matt nell'altra stanza, insistendo sul fatto di iniziare un caso non penale che si è verificato per un proprietario. Mentre stanno parlando, Karen esce con i file. Ora Matt deve trovarla prima che faccia qualcosa di pazzo! Ma prima, Daredevil deve ritirare il suo vestito rinforzato e la maschera da Melvin. Karen è in un edificio per uffici a chiedere di George Bach. 'Sei uno di loro?' lui chiede. Sembra spaventato. Vuole sapere perché è stato licenziato dal Metro General Hospital. Comincia a raccontarle dei raggi X del Punitore e di come fosse un 'vegetale totale' dopo che il proiettile gli ha attraversato la testa. Spiega che c'erano 'vestiti' lì quando hanno staccato la spina, ma poi il suo cuore ha ricominciato a battere. Entro 10 minuti da quando si è svegliato, pare che Frank abbia detto a George: 'Portami a casa'. George obbedì e fu licenziato per questo. Vuole sapere l'indirizzo dove ha portato Frank. Frank è al luna park, a guardare la giostra. Non appena il luna park si chiude e le luci si spengono, alcuni membri della banda irlandese si presentano. 'Vuoi venire con noi o vuoi fare un pasticcio?' gli chiedono. Ovviamente sceglie lui il pasticcio. Ne spara ad alcuni, poi Finn arriva con un altro paio di ragazzi. Stazzano Frank e lui cade a terra. Sulla scena del delitto, Daredevil chiede informazioni sul coinvolgimento o meno del Punitore. Il poliziotto gli dice di starne fuori, perché sta rendendo le cose più difficili per loro. 'Il problema sei tu', gli dice il poliziotto. “Grazie a te, l'uniforme significa cazzo. I poliziotti non stanno più prevenendo il crimine. Lo stanno solo inseguendo. ' Daredevil dice che è dalla loro parte, ma l'ufficiale non è d'accordo. 'Stai dalla tua parte.' Daredevil è al luna park chiedendo a un gangster morente responsabile dello spargimento di sangue. Conferma che è stato il Punitore, che ora è in custodia irlandese. Passiamo a Finn, che ha legato Frank. 'Stai morendo stanotte. Il buco è stato scavato ', gli dice. Oh, e vuole indietro i suoi soldi. Pensa anche che le azioni del Punitore siano un segno di un uomo in cerca di punizione. Frank ottiene una buona testata. Ora Finn sta cercando di fare un trapano e lo sta facendo passare attraverso la gamba di Frank. Poi portano il suo cane. Finn dice che torturerà il cane se non ottiene indietro i suoi soldi. Questo lo spezza. Frank dice loro che i soldi sono in un furgone a Hell’s Kitchen e il cane rimane illeso. Karen irrompe nella vecchia casa di Frank. Sta curiosando e vediamo la camera da letto di un bambino. Prende un libro che legge Un lotto, due lotti, Penny e Dime

. Vediamo le immagini del periodo in cui Frank era un marine, mentre baciava sua moglie e altri effetti personali. Un paio di ragazzi irlandesi vanno al furgone e chiamano Finn per dir loro che hanno la valigia dei soldi. Lo aprono ed esplode. In quel periodo, Frank ha estratto una lama nascosta nel suo braccio bendato e si è liberato. Ora ha una pistola puntata contro Finn. “Chi c'era quel giorno? Chi ha ucciso la mia famiglia? ' Frank chiede. Finn risponde: 'Chi se ne frega?' Ed è morto. Anche Daredevil è sulla scena adesso. 'Pagheranno. Ognuno di loro, dannazione, ”dice al suo amico rosso. È d'accordo, ma dice che stasera non è il momento migliore per farlo. Karen mostra una foto incorniciata di Frank a una giostra con sua moglie e due bambini. È sorpresa dal rumore di un furgone che si ferma davanti alla casa. Daredevil sta aiutando un Punitore zoppicante attraverso un cimitero, dove alla fine si riposano. Frank dice che si sbagliava sul fatto che Matt 'fosse un fighetto' e che sarebbe diventato 'un marine infernale'. Matt gli chiede cosa significhi la rima, quella del libro per bambini, su 'One Batch, Two Batch, Penny and Dime'. Ammette che era il libro preferito di suo figlio. Parla del giorno in cui è volato a casa dopo essere stato in servizio attivo e di come è andato a scuola di sua figlia per farle una sorpresa. L'insegnante stava girando un video della loro gioiosa riunione e tutti piangevano. Racconta di come è tornato a casa e sua moglie e suo figlio erano lì ad aspettarli. Ma era così stanco. Non poteva fare niente. Sua figlia gli ha chiesto di leggerle il libro e lui ha detto di no. Le avrebbe letto domani sera. Ma è allora che ha pensato che ci sarebbe stato un domani per loro. 'Penso di aver finito, Red. Penso di aver finito ', dice. Brett e la polizia si presentano e arrestano Daredevil. Matt insiste che i poliziotti si prendano il merito di aver catturato il Punitore. 'La gente deve sapere che il sistema funziona', dice Matt, ovviamente prendendo a cuore le critiche dell'ufficiale in precedenza. Così lo hanno lasciato andare. Da Josie's, Matt, Foggy e Karen stanno guardando un notiziario sull'arresto di Frank Castle, il Punitore. Brett è accreditato per l'arresto. Esultano per un 'Hell’s Kitchen sicuro' e Foggy va a prendere loro qualche shot, lasciando i nostri forse piccioncini da soli. Karen sembra stressata, quindi Matt le massaggia il braccio. Whoa! Poi chiede della sua famiglia. Foggy si sta preparando a partire. “Attento, Matt. Continua così e potresti finire per essere felice. ' Fuori dal bar piove a dirotto. Karen prende la mano di Matt e si offre di accompagnarlo a casa. Fuori dal suo appartamento, Matt fa scorrere il dito sul braccio destro di Karen. Si sta divertendo moltissimo. Quando raggiunge il suo viso, la tira dentro per un bacio. 'Posso portarti a cena?' lui chiede. 'Sì', risponde frettolosamente. Poi dicono buonanotte. Karen sale su un taxi e Matt va di sopra. Prende una birra dal frigo e ha uno di quei grandi sorrisi sciocchi addosso. La sua gioia viene interrotta quando improvvisamente tira fuori un coltello. Elektra è sul divano. 'Ciao, Matthew.'Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 5 Allora, come conosce esattamente Elektra Matt? Flashback a 10 anni fa, quando lui e Foggy stavano organizzando una festa di fantasia. Matt sta per essere buttato fuori quando Elektra dice: 'È con me'. Lasciano la festa in una costosa macchina rossa, che lei rivela essere stata rubata. Attraverso una serie di flashback, vediamo che in effetti tutta la loro relazione è stata segnata da un cattivo comportamento. Vediamo un momento in cui Matt porta Elektra nella vecchia palestra di boxe di suo padre. Gli lancia alcuni calci e pugni per vedere se è effettivamente cieco. Si impegnano in un combattimento serio, poi iniziano a pomiciare. Sono i preliminari più strani di tutti i tempi. Sono anche molto preoccupato che lo facciano sul pavimento di un ring che non viene pulito da anni. In un altro, più importante flashback, li vediamo irrompere in una casa. Sono completamente innamorati a questo punto. Fanno uno spuntino a base di formaggio, pianificano la loro vita insieme, rompono bicchieri solo perché possono. Sentono un rumore e Matt dice che dovrebbero andarsene. Ma Elektra insiste nel controllarlo da sola. È allora che apprendiamo che Elektra lo ha portato a casa di Roscoe Sweeney, l'uomo che ha ucciso il padre di Matt. Legano Roscoe a una sedia e Matt lo prende a pugni finché non è quasi morto. Elektra gli dice di uccidere Sweeny, ma Matt non ce l'ha in lui. Invece, chiama la polizia per denunciare la cattura di un criminale ricercato, ed Elektra è disgustata. Abbiamo l'impressione che questa sia stata la fine della loro storia d'amore. Oggi, però, è seduta sul divano di Matt, essendo entrata nel suo appartamento. È in città per un incontro con la Roxxon Corporation, che detiene la maggior parte della ricchezza di suo padre, e vuole che Matt sia il suo avvocato quando li incontra. Ma lui rifiuta. È ovviamente molto arrabbiato con lei, anche dopo tutti questi anni. Le dice di andarsene. Karen entra in ufficio con un caffè per tutti ed è incredibilmente imbarazzante ed ovvio che sia successo qualcosa tra lei e Matt la scorsa notte. È arrabbiata per il modo in cui i media stanno dipingendo il Punitore come un pazzo squilibrato e per non essere comprensiva - o completa per quella materia - per quello che è successo a lui e alla sua famiglia. Matt e Foggy sono confusi riguardo al fatto che lei abbia menzionato la famiglia di Frank, quindi ammette di aver fatto irruzione in casa sua. Mostra loro una foto di Frank e della sua famiglia che ha rubato. Il loro rimprovero viene interrotto da una telefonata della banca. Qualcuno ha effettuato un enorme deposito sul proprio conto. Sì, possiamo tranquillamente presumere che qualcuno sia Elektra. Matt esce per gestire quelle stronzate. Dopo che se ne è andato, l'assistente procuratore si presenta chiedendo tutti i file sul caso Grotto. L'unico problema è che non ha un mandato di comparizione. Foggy è fermo sul fatto di non consegnare nulla senza documenti ufficiali. Adoro questi momenti nebbiosi, mettilo al suo posto! Più tardi, Foggy sta bevendo qualcosa con Marcy da Josie's. Gli dice che il procuratore distrettuale ha gli occhi puntati sull'ufficio del sindaco, utilizzando Frank Castle come piattaforma. Matt finisce per andare alla riunione di Elektra alla Roxxon Corporation, ma in totale stile Daredevil, partecipa bighellonando sul tetto di un edificio vicino. In questo modo può sentire tutto senza essere effettivamente presente. Il loro incontro è interrotto da una serie di frenetiche telefonate. È presente un bug nel server Roxxon e devono riprogrammare la riunione. Completamente incazzata per il ritratto di Frank - e forse manca il suo defunto amico giornalista, Ben Urich - Karen va al Bollettino editore e si lamenta di mentire per omissione sul Punitore. Accetta di lasciarle cercare i loro archivi se possono eseguire l'esclusiva su ciò che trova. 'Da qualche parte Ben Urich sta guardando in basso e sta ottenendo un vero calcio da tutto questo', dice. Ma questi archivi sono in realtà solo una pila disorganizzata di carte. Non ci sono registrazioni digitali. Come farà a trovare qualcosa? Tre ore dopo, l'editore viene a controllarla. Non è ancora chiaro il motivo per cui non possa entrare nei dettagli di una ricerca su Google, ma eccoci qui. L'editore suggerisce che se l'omicidio della famiglia di Castle non è riportato su nessuno dei giornali, è perché qualcuno vuole nasconderlo. Mannaie. Trovano una piccola clip su una guerra tra gang irlandesi di Dogs of Hell e Kitchen a Central Park. Si rendono conto che la sua famiglia è stata uccisa come parte del fuoco incrociato tra bande. Non c'è da stupirsi che Frank sia così arrabbiato con loro. Ma non c'è tempo per quello adesso. Karen ha un appuntamento! Lei e Matt sono fuori a cena in un posto davvero elegante, ed è tutto un po 'scomodo. Vanno al Panna II, un ristorante indiano famoso per le sue stravaganti luci. In modo fastidioso, Karen lo chiama 'cibo etnico'. Diventano poetici su New York, e lei cerca di descrivere le luci che vengono mostrate a Matt. Dopo cena, la accompagna a casa. Si siedono su di lei per passare più tempo insieme, e con questo ovviamente intendo che iniziano a pomiciare. Lo invita a salire, ma Matt sta facendo la truffa lunga. Non sta ancora cercando di rovinare nulla. Non sono davvero convinto che questi due abbiano sentimenti profondi l'uno per l'altro, ma le loro scene sono molto romantiche e formicolanti. Matt va all'appartamento di Elektra. Le chiede perché l'ha portato a casa di Sweeney tanti anni fa. 'Per divertimento', dice. Sentono una pistola nell'atrio ed Elektra crede che sia la Yakuza. Si veste con calma con il suo caratteristico equipaggiamento da combattimento e mostra a Matt che ha il suo completo da Daredevil pronto per lui. Forse la loro relazione non è una storia antica, dopotutto.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 6 La Yakuza si presenta all'appartamento di Elektra, dopo aver messo insieme che è responsabile di aver messo un bug nei loro server. Ma lei e Daredevil passano rapidamente i loro culi. È così che andrà adesso, gente. Insieme sono piuttosto incredibili, per non parlare inarrestabili. Dopo il combattimento, Elektra e Matt stanno mangiando in una tavola calda. Matt chiede di sapere come ha capito che era Daredevil. Indossa una maschera, quindi la sua identità dovrebbe essere un segreto. Poi dice quello che ho sempre pensato: 'Non puoi mascherare quel culo'. Vuole il suo aiuto per sconfiggere la Yakuza. Una volta fatto ciò, lascerà New York. Espone la sua condizione: nessuno muore. E espone la sua: niente sesso. Quindi, è praticamente garantito che questa relazione ci porterà sia la morte che il sesso. Un difensore pubblico assegnato al caso di Frank si presenta in ufficio per far firmare a Karen una dichiarazione della sua testimonianza. Sai, da quella notte Frank ha sparato alla sua macchina mentre lei cercava di scappare con Grotto. Ma la sua dichiarazione manca della maggior parte dei dettagli principali, compreso il coinvolgimento del procuratore distrettuale. Scettico, non firmerà nulla. È allora che Matt suggerisce che forse dovrebbero essere gli avvocati di Frank e aiutarlo a negoziare un patteggiamento. Foggy, sempre la voce della ragione, impazzisce. Non hanno soldi! Non hanno clienti! 'Si tratta di salvare un uomo o di un vigilante?' Matt gli assicura che si tratta di salvare una vita umana, che è al centro di ciò che fa il loro studio legale. Quindi vanno in ospedale per parlare con il loro potenziale cliente, Frank. Naturalmente, c'è un sacco di sicurezza, incluso il loro amico Brett, che ora è un detective e ha un aspetto molto elegante! Dice loro che cercare di occuparsi del caso di Frank sarebbe 'un suicidio professionale'. Ma alla fine li lascia entrare nella stanza di Frank. Karen e Matt entrano, tenendosi per mano. SCHIFOSO. Dentro, Frank è incatenato al suo letto e intorno a lui c'è un quadrato di burocrazia. Dovrebbe essere una linea di confine, considerata troppo pericolosa da attraversare. Gli raccontano del DNR su di lui quando è stato colpito alla testa e che in questo momento c'è un ordine di sparatoria. Fondamentalmente, il procuratore distrettuale lo vuole morto. Non sembra convincerlo, quindi Karen mostra a Frank la foto della sua famiglia che ha rubato da casa sua e dice che il procuratore distrettuale sta mentendo su quello che gli è realmente accaduto. Questo è sufficiente per convincere Frank ad assumerli come suoi avvocati. Proprio mentre la squadra inizia a rannicchiarsi per fare un piano per il caso di Frank, un uomo si presenta con il servizio di auto per Matt. 'Il mio datore di lavoro è stato piuttosto insistente', dice. Matt sta ancora raccontando questa storia a Foggy e Karen che si tratta di un nuovo cliente esigente ma ben pagato. Ma sappiamo che è Elektra. Saluta Karen con un bacio e le cose si fanno un po 'tese. “Sta succedendo ufficialmente? Ragazzi, uscite insieme? ' Chiede Foggy. Karen dice che non lo stanno etichettando, ma non sembra avere importanza. Il danno è fatto. Voglio dire, puoi immaginare di essere una terza ruota tutto il maledetto tempo? Sia al lavoro che nella tua vita personale? Elektra sta aspettando in macchina. Stanno andando a un gala nella speranza di assicurarsi un libro mastro Top-secret Roxxon che fornirà loro informazioni sulle attività illegali dell'organizzazione. Il loro obiettivo è un contabile di nome Stan, che devono borseggiare per la sua chiave magnetica nel deposito segreto di Roxxon. All'evento, la sicurezza è stretta intorno a Stan. Devono farlo stare da solo, quindi Matt versa del vino sulla maglietta di Stan per portarlo in bagno. Roba classica! Una volta che è in bagno, Matt attacca la sicurezza e fa perdere i sensi a Stan, afferrando la sua chiave magnetica. Matt ed Elektra entrano nell'ufficio di Stan, ma non riescono a trovare dove sia questo libro mastro. Non è nella cassaforte o in nessuno dei cassetti. Voglio dire ... chiunque abbia provato a nascondere un diario da ragazzina sa che non puoi lasciare che quella merda venga trovata. Matt prova a trasformare un bonsai su uno scaffale vicino, aprendo una porta segreta. Ma ora la sicurezza è sotto controllo. Dopo un breve combattimento in una sala riunioni vicina, fuggono su un altro piano. Arrivano più sicurezza, ma invece di respingerli, sono mezzi vestiti e fingono di scherzare l'uno con l'altro. Ridono, fingendo imbarazzo. E stanno arrivando. L'unico problema è che, mentre la maggior parte del libro mastro è in giapponese, c'è una sezione che è crittografata in un codice segreto. Quanto sta diventando tutto questo James Bond! Di ritorno all'ospedale, Foggy cerca di parlare con Frank di questo patteggiamento, ma Frank vuole parlare da solo con Karen. E amico, è solo una tempesta di merda emotiva. Gli dice che il procuratore distrettuale vuole raccontare una storia falsa su una sparatoria che ha ucciso la sua famiglia. Le dice che non è mai stata in pericolo quella notte quando era dietro a Grotto. “Ho ferito solo le persone che lo meritano. Volevo che lo sapessi. ' Stranamente, ora sto inviando Karen e Frank? Apprendiamo che non è mai tornato a casa sua dopo che la sua famiglia è stata uccisa, quindi Karen gli fornisce tutti questi bellissimi dettagli su com'era: i giocattoli che ha visto, lo stato della cucina, tutto. Gli restituisce la foto che ha rubato alla sua famiglia. Foggy arriva con i dettagli del patteggiamento di Frank. (Sono così felice che le minuzie di quella discussione legale non siano state incluse nell'episodio.) La buona notizia è che la pena di morte è fuori discussione. Ma sta valutando una condanna a vita con possibile libertà sulla parola tra 25 anni. Frank accetta di accettare il patteggiamento e di dichiarare di essere colpevole. Ma quando il giudice e il procuratore distrettuale vengono nella sua stanza d'ospedale, si dichiara non colpevole. 'Sei qui, strega?' Grida al procuratore distrettuale. 'Ti guarderò bruciare insieme a me. Mi senti?' È così tosto. Foggy e Karen si rendono conto di avere una prova iconica tra le mani - e inizierà la prossima settimana.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 7 È ora di scegliere la giuria per il caso Frank Castle. E tutti hanno opinioni forti, ma totalmente diverse. Frank è un pazzo assassino? O è un eroe, colma le lacune del nostro sistema giudiziario e gestisce il crimine in un modo che la polizia non può fare? Sono così felice che siamo finalmente nella parte di prova di questa stagione, perché è la più vicina a più Commettere un omicidio

otterremo. Foggy, Matt e Karen stanno pensando che l'unico modo per gestire la situazione è provare la richiesta di follia. Ma Frank non obbedirà, poiché è un insulto per i veterani che hanno effettivamente PTSD. Decidono di provare a convincere il medico legale ad ammettere di aver falsificato i rapporti sulla morte della famiglia di Frank. È un tiro lungo, come al solito per i nostri amici, ma in questo momento è la loro unica speranza. (L'esaminatore finisce per ammetterlo in tribunale, ma solo perché Elektra minaccia di ucciderlo se non lo fa.) Matt dovrebbe fare le dichiarazioni di apertura del caso, ma poi accade qualcosa di incredibile. Era fuori fino a tardi a combattere il crimine con Elektra e ha dormito troppo. Infine! Penso costantemente a quanto deve essere stanco Matt. Non posso più nemmeno uscire per una birra senza svegliarmi con la sensazione di essere stato investito da un treno. E dovremmo credere che Matt esca ogni notte, viene picchiato, vede pochissimo sonno, ma è fresco come una margherita all'alba? Sono stato anche contento di vederlo mancare alle dichiarazioni di apertura perché ha messo alla prova Foggy. Fanno sempre affidamento su Matt per salvare la situazione, sia dentro che fuori dal tribunale. Quindi è stato bello vedere Foggy avere la possibilità di brillare. E, naturalmente, la sua dichiarazione di apertura è un totale fuoricampo, che riproduce l'idea che Frank abbia lasciato una guerra come soldato solo per ritrovarsi e la sua famiglia nel mezzo di un'altra guerra - tra le bande di New York. Ma ora Foggy e Matt stanno litigando. Foggy è incazzato che Matt non stia dedicando la sua parte di ore al caso. Insiste anche che Matt dica a Karen di Elektra. Onestamente, è davvero solo una questione di tempo prima che Karen scopra Elektra e presuma che abbiano una relazione. Non che Matt e Karen funzioneranno comunque. Non solo è un grosso problema nella loro dinamica lavorativa, ma hanno scoperto il loro primo affare. Mentre esaminano i fascicoli, si rendono conto di essere fondamentalmente in disaccordo sul destino del Punitore. Matt pensa che dovrebbe essere rinchiuso, ma Karen non è così sicura. Primo combattimento, ragazzi. Grande pietra miliare della relazione. Inoltre, non riesco a scrollarmi di dosso la sensazione che Matt provi ancora dei sentimenti per Elektra. Dopo una notte di combattimenti investigativi, sono nell'appartamento di Matt, a ricucire nuove ferite, a rivisitare quelle vecchie. E non parlo solo di cicatrici sulle gambe e sul petto. Sto parlando anche di quelli emotivi. Chiede a Elektra perché è scomparsa dalla sua vita. Dice che è perché si merita di meglio. Per ora, sono in grado di mettere da parte la loro storia romantica e concentrarsi sul compito a portata di mano: quella fastidiosa pagina del libro mastro della Yakuza che è criptata. Trovano questo professore della NYU che ha eseguito le crittografie originali e lo picchiano fino a quando non dice loro cosa dice. Quando scoprono che si tratta di un registro delle imminenti spedizioni, rintracciano un cantiere in - rullo di tamburi - Hell’s Kitchen. Cosa troviamo? Oh niente. Solo che la Yakuza sta scavando una buca davvero enorme. Come un buco letterale nel terreno. Quindi, rimanete sintonizzati su questo, immagino.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 8 Amico, gli Yakuza sono davvero determinati a non fare confusione con il loro buco. Matt ed Elektra si trovano immediatamente circondati da Yakuza, e lei si fa tagliare lo stomaco piuttosto male nella rissa che ne segue. Anche Matt sta per prendere l'ascia quando si presenta un salvatore inaspettato: Stick. Partono con quella che potrebbe essere l'auto per la fuga più lenta di tutti i tempi e tornano all'appartamento di Matt, dove Stick insiste che può salvare Elektra. Tutto ciò di cui ha bisogno è un po 'di whisky, bicarbonato di sodio, tè caldo, pinze e un detergente per WC. La lama che ha affettato Elektra era velenosa e solo Stick conosce l'antidoto. Elektra è praticamente morta, sdraiata sul letto di Matt, mentre Stick le versa la sua miscela sulla ferita. Matt sta pregando al suo fianco, ma sembra che Stick riesca davvero a salvarla. 'Ho saputo che se la cavava peggio', dice. Ma come si conoscono? Questo è un po 'il punto cruciale dell'intero episodio. Chi è Elektra, davvero? E può seguire la scuola di pensiero di Matt Murdock ed essere una vigilante morale? Oppure lavorare per Stick, come abbiamo appreso, l'ha resa un'assassina irredimibile? Stick dice che è in corso una guerra più vasta che coinvolge un'organizzazione chiamata Hand. Non sono qui per ricapitolare il riepilogo di Stick, ma fondamentalmente, New York è solo il campo di battaglia per un conflitto molto più ampio - qualcosa che Matt non può nemmeno comprendere. Matt affronta Elektra sulla notte in cui si sono incontrati. “È stato il destino? È stata fortuna? O ero una missione? ' Davvero la domanda che dovrebbe porsi è perché Stick allena solo persone davvero, davvero, ridicolmente belle? Le sue reclute sono ragazze. Ed Elektra dice di aver fatto l'unica cosa che non avrebbe dovuto fare durante l'addestramento di Stick. 'Mi sono innamorato di te, Matthew.' Regola numero uno: non innamorarti a Jersey Shore. Accidenti, farebbe davvero schifo se Karen si presentasse proprio ora, mentre Elektra indossa i vestiti di Matt, dormendo nel suo letto. Quindi, naturalmente, si presenta Karen. E non vuole sentire nessuna spiegazione. Vuole solo che sappia che Frank prenderà la parola. Non riesce a convincere Karen a restare e ad ascoltarlo, ma convince Elektra a lasciare Stick e lavorare con lui invece. Scarica Stick, ma sembra che non riesca a scuotere il cuore dei suoi modi, perché quando un ninja si presenta e scocca una freccia attraverso il petto di Matt, gli taglia la gola. 'Questo è ciò che sono. Mi vuoi ancora?' Ma Matt sviene prima di poter rispondere. Voglio dire, c'è una freccia nel suo petto e lei vuole sapere se lui pensa ancora di poter essere una brava persona? Non si tratta di te adesso, Elektra! Le cose sembrano andare bene al processo. Il procuratore distrettuale commette un errore nell'interrogare un colonnello che funge da testimone del personaggio per Frank. Hanno persino chiamato un esperto del cervello - è così che lo chiamo - per dire che Frank soffre di disturbi emotivi estremi. Poi Frank prende la parola, e tutto va a puttane. Matt fa un discorso commovente su come la città ha bisogno di vigilantes, ma Frank ha un capriccio assoluto su come gli piace uccidere i criminali e dice che rifarebbe tutto di nuovo. Viene portato via dall'ufficiale giudiziario e Matt denuncia immediatamente questo momento come strano. E ha ragione. Perché quando Frank viene scortato di nuovo in prigione, non viene portato nella sua cella, ma in una palestra all'aperto, dove Wilson Fisk lo sta aspettando e dice: 'Vedo che hai ricevuto il mio messaggio'.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 9 Il titolo alternativo di questo episodio potrebbe facilmente essere: 'Karen dovrebbe diventare già una giornalista'. Ci sono due cose importanti che devi sapere sul giorno in cui Fisk è andato in prigione. 1. Ha incontrato un ragazzo di nome Dutton, che lo minaccia vagamente, perché secondo Dutton, in prigione c'è posto solo per uno di loro. 'Sono il boss di questa cagna', dice a Fisk. 2. Fisk fa amicizia con un prigioniero molto attraente che porta gli occhiali e praticamente diventa il suo nuovo assistente. Fisk ha seguito il caso del Punitore, quindi quando Frank va in prigione, Fisk gli fa un'offerta allettante e reciprocamente vantaggiosa. Dutton è stato coinvolto nel massacro di Central Park che ha ucciso la famiglia di Frank. Fisk dà a Frank un coltello e paga le guardie per farlo entrare nella cella di Dutton, dove il Punitore può ottenere la 'chiusura'. Frank accetta e apprende da Dutton che l'orchestratore del massacro era un ragazzo chiamato Blacksmith. Ottimo, grazie per le informazioni. Ecco un coltello allo stomaco. Ma poi tutti i ragazzi di Dutton vengono a cercare Frank. Meno male che la sua specialità è uccidere gruppi di ragazzi da solo! Una volta fatto, una squadra di polizia viene a prenderlo e viene gettato in isolamento. Fisk viene a trovarlo e usa il suo nuovo potere carcerario per liberare Frank dalla prigione. Ora Frank può andare a cercare Blacksmith, ucciderlo e Fisk riprenderà il gioco del crimine a New York. La libertà del Punitore è solo la prima parte di un pasticcio piuttosto grande. Elektra è riuscita a curare le ferite di Matt. Ha persino fatto arrivare una squadra di pulizia della scena del crimine e distruggere il cadavere e tutte le prove circostanti. Di 'quello che vuoi su Elektra, ma è stato assolutamente premuroso. Adoro svegliarmi con una casa pulita o tornare a casa con un letto appena fatto. Non è abbastanza per Matt, però, che insiste per essere un solitario solitario. “Ti piace uccidere. Potresti dire che vuoi essere buono per me, ma non è quello che sei veramente. È?' Elektra sa di avere ragione e lui le dice che è ora che combatta questa guerra da solo. E se n'è andata. Ma si spera non in modo permanente, perché è una delle parti più interessanti dello spettacolo. Lo studio legale sta prendendo una pausa. Matt e Foggy sono fuori. Karen e Matt sono in fuga. Ma va bene, perché onestamente sono troppo al verde per pagare quell'incarico, e ora Karen può finalmente intraprendere la sua carriera di giornalista investigativa, anche se ancora non lo sa. Trova prove fotografiche che un John Doe è stato rimosso dalla scena del crimine del massacro. Lei e l'editore del Bollettino vai dal medico legale, che rivela che il John Doe in questione era un poliziotto sotto copertura. Il massacro non è stato affatto un massacro. È stata un'operazione pungente. Dopo aver dato prova di sé, Karen eredita l'ufficio di Ben, dove c'è un file di Ben che l'aspetta. Misterioso! Poi le cose si fanno davvero oscure e incasinate. Matt insegue Stan, il contabile di Roxxon, che rivela che la Yakuza tiene in ostaggio suo figlio in un magazzino. E cosa trovano in quel magazzino? La Yakuza coltiva le persone per il loro sangue. È molto Mad Max: Fury Road

. Un ninja attacca Daredevil, ma Matt è sicuro al milione per cento di aver già ucciso questo particolare nemico nella prima stagione. 'Aspetta, sei morto', dice Daredevil. 'Non vi è nulla di simile.' Questa è la guerra globale di cui parlava Stick: qualcuno ha trovato il segreto dell'immortalità.Annuncio pubblicitario Foto: per gentile concessione di Netflix. Episodio 10 Brett è sulla scena del magazzino. È scioccato e sopraffatto da ciò che vede. Daredevil suggerisce di iniziare con la Yakuza. Ma tipo, perché questa nuova informazione è per la polizia? Matt va a trovare Claire all'ospedale, dove si prende cura delle persone trovate nel magazzino della Yakuza. Mentre parlano, sente uno scanner della polizia. Frank Castle è scappato di prigione. Molto veloce: sai cosa amo di Claire? Dice spesso quello che penso. A un certo punto di questo episodio, Matt si sta preoccupando di come abbia fatto finire Foggy in tutto questo casino con Frank. E Claire, in tutta la sua gloria, suggerisce a Matt di scendere da quella croce su cui è sempre e uscire con il resto della gente normale. Quindi Karen, Foggy e Matt sono tutti in tribunale, perché il procuratore distrettuale li ha chiamati per interrogarli sulla fuga di Frank. Come se! Karen e Matt si scambiano un goffo ciao, perché è quello che succede quando esci con un collega e si va a sud. Il procuratore distrettuale valuta cosa sia realmente accaduto a Central Park e il successivo insabbiamento. Parlano del fabbro, che è fondamentalmente il più grande spacciatore che tu abbia mai visto. Ammette di aver dato il via libera all'operazione di puntura, anche se ha messo a rischio i civili. Ma lei dice che Blacksmith non si è mai fatto vedere e tutto è esploso nei loro volti. Pensa che il Punitore ora stia prendendo di mira la sua famiglia per vendetta, ma Karen non è sicura che lo farebbe. E poi spari. Il procuratore distrettuale viene colpito e ucciso. Non vediamo chi sia stato, ma non sono sicuro che questo sarebbe il lavoro di Frank. Sì, è coinvolta in quello che è successo alla sua famiglia, ma è alla pari con i gangster che lui esegue così casualmente? Immagino dipenda da chi chiedi. Matt va a trovare Fisk, che dice che non ha nulla a che fare con il rilascio di Frank. Matt pensa che sia una stronzata. Infatti, grida: 'Stronzate!' mentre sbatte il tavolo. Così Matt tira fuori Vanessa, l'amante che Fisk ha mandato fuori dal paese per tenere al sicuro dai suoi nemici. Matt minaccia di trovare alcune scappatoie legali per assicurarsi che non ritorni mai più. Come puoi immaginare, questo fa arrabbiare incredibilmente Fisk. E ora lui è tipo, oh sì? Minacciare la mia ragazza? Vado a cercare Foggy. Il medico legale è stato ucciso e Karen e il suo editore vanno sulla scena del crimine. Pensano che forse Frank stia inseguendo chiunque lo abbia incrociato. Ora incontriamo un personaggio molto importante: Karen the Feminist. Sta letteralmente dicendo cose come 'patriarcale' e 'posso prendermi cura di me stessa'. Mi sarebbe piaciuto vedere un po 'di questo nella stagione 1, in cui è fondamentalmente la damigella in difficoltà a giorni alterni. La buona notizia è che Elektra è ancora nello show. È in un aeroporto privato, dove un bell'uomo di nome Jacques le offre da bere. Flirtano e lei gli dice che si chiama Louise. Ma sa che è Elektra. O non ricorda quella volta che ha cercato di ucciderla? Quindi riprende da dove aveva interrotto, cercando di pugnalarla, ma lei ovviamente vince quella battaglia. Durante la sua morte, le dice che Stick lo ha mandato per ucciderla. Ancora una volta, Stick recluta solo persone interessanti che lavorino per lui. Due poliziotti scortano Karen nel suo appartamento. Frank si presenta e Karen gli punta contro una pistola. Le dice che non è stato lui a partecipare alla recente follia omicida. Adesso l'appartamento di KAREN sta per essere sparato! Frank la copre a terra per proteggerla. Sì, non posso spiegarlo, ma sicuramente sto ancora spedendo questi due. Tutto a posto. Ora, negli ultimi minuti di questo episodio, quello che ho sempre temuto sta accadendo, ed è il momento inevitabile in cui ogni volta che guardo Frank, lo vedo come Shane di Il morto che cammina . Stesso attore. La stessa cosa complessa del personaggio sta succedendo. Ecco cosa succede. La corrente si interrompe all'ospedale dove Claire ha curato le vittime della situazione dell'allevamento del sangue nel magazzino. Va a controllarli e vede che i pazienti sono tutti alzati dal letto. Hanno ucciso Stan e stanno lì insieme come zombi. Zombi! Quindi, questo è tutto. Frank è Shane. Shane è Frank. Questo è Il morto che cammina con i supereroi.Annuncio pubblicitario Episodio 11 Se pensavi che mescolare zombi e supereroi fosse strano, come ti senti ad aggiungere ninja al mix? In effetti, facciamo in modo che quei ninja salvano gli zombi e li portiamo a gambe all'aria come una specie di staffetta al campo estivo. Karen fa una dichiarazione a Ben, ma non rivela che Frank era lì per aiutarla. Tuttavia, quando Matt si presenta, gli dice cosa è successo davvero. So che glielo sta dicendo perché ha senso arruolare Matt in questo sforzo, ma una parte di me si chiede se non lo sta facendo anche per renderlo geloso. 'Non sono tuo da proteggere', gli dice. Capito quello che intendo? La polizia la scorta a casa e, ora che è un bersaglio, la sorveglieranno 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Si intrufola fuori dal suo edificio per incontrare Frank in macchina. Guidano verso una tavola calda per un caffè, che sembra un'idea terribile, considerando che è senza dubbio l'uomo più ricercato nell'area dei tre stati. Ma certo. Karen lo informa su quello che sa del fabbro. Chiede a Karen se Matt pensa di appartenere alla prigione, e nel bel mezzo del suo balbettio dice: 'Lo ami'. Sai, per un ragazzo che fa affermazioni con tanta sicurezza sulle persone e sui loro comportamenti, è un po 'sorprendente che non abbia capito che Matt e Daredevil sono la stessa persona. Frank dice a Karen di radunare lo staff del ristorante e di andarsene, perché hanno compagnia. La buona notizia è che dopo aver picchiato tutti loro il culo, gli intrusi gli danno un indizio su dove si trova Blacksmith. Karen ha preso la decisione estremamente povera di nascondersi in cucina invece di scappare, come le aveva detto Frank. Quando esce e vede la carneficina, le dice di stare lontano da lui. Marcy fa visita a Foggy in ospedale. Apparentemente le sue dichiarazioni di apertura hanno fatto una certa impressione su altri studi legali. Buon per te, Foggy. Non ti ho davvero considerato la Beyoncé del gruppo, ma sono così felice di vedere che lo sei. Claire è all'obitorio a guardare l'autopsia di uno dei ninja che ha ucciso durante la lotta con gli zombi. Ma quando gli tagliano la camicia, vedono che ha già FATTO un'autopsia. Quindi, se stavi cercando un ispessitore di trama, l'hai trovato. C'è una reale possibilità che abbiamo ninja zombi. Daredevil va a trovare Madame Gao, che dipinge all'interno di un magazzino. (Perché questi gruppi sono sempre nei magazzini?) Stranamente, i loro interessi ora sono allineati. Sì, gestisce la sua organizzazione criminale, ma il fabbro è il proverbiale pesce più grande che ha bisogno di essere fritto. Buone notizie: Elektra è tornata in città e sta per uccidere Stick. La vediamo confrontarsi con lui, ma non vediamo nient'altro tra loro per ora. Frank va su una barca al molo dove crede possa essere Blacksmith. Anche Daredevil è in viaggio. Scommetto che cercherà di impedire a Frank di uccidere il fabbro, che Frank ora ha messo alle strette. Una volta che Red è arrivato, cerca di convincere Frank che quest'uomo non è il fabbro, nonostante la sua confessione di esserlo. Ora Frank è incazzato e insegue Daredevil. Il tizio a terra trasmette una radio a qualcuno su cui Castle è a bordo e dovrebbero tornare alla barca. Alla fine, Daredevil rinuncia alla sua moralità. È d'accordo con Frank sul fatto che forse il fabbro è qualcuno che dovrebbe essere ucciso. Ma Frank lo avverte che una volta superato quel limite, non potrà più tornare indietro. Arrivano altri cattivi e Frank spinge Daredevil giù dalla barca. I cattivi aprono il fuoco sulla barca e c'è un'enorme esplosione. Si presume che Frank sia morto, ma grazie a Game of Thrones , sappiamo che non esiste un personaggio morto finché non vediamo quella persona morire noi stessi. Episodio 12 Darò una cosa a Daredevil: è coerente. Si presenta per fermare la lotta tra Elektra e Stick, perché non ci sono cose più importanti su cui dovrebbe concentrare le sue energie? Lo avverte che se lui si mette sulla sua strada, dovrà uccidere anche lui. Ora è tempo che Netflix troll il mio Game of Thrones teoria. Ben e Karen stanno parlando sulla scena dell'esplosione della barca. Gli sta chiedendo come può sapere con certezza che Frank è morto se non hanno ancora identificato nessun corpo? Ho capito, ho capito. Karen sta abbandonando il suo rapporto. È troppo difficile! Frank è (forse) morto! Il suo editore le ricorda perché ha voluto fare questa storia in primo luogo: perché il Punitore non è un assassino a sangue freddo. Poi rende ufficiale che lavora per il Bulletin. 'Questa è casa tua adesso.' Va dal colonnello che ha testimoniato al processo di Frank. Ha bisogno di fonti che lo conoscano al di fuori dell'aula. Il colonnello le dice qualcosa che è un po 'difficile da credere: Frank era un ragazzo divertente! Ottimo per le impressioni. Dopo aver guardato le vecchie foto di Frank e del colonnello, riconosce un uomo che ha visto in un sacco per cadaveri dopo l'esplosione. Karen si rende conto che dovrebbe andarsene e il colonnello le punta contro una pistola. La prende in ostaggio nella sua macchina, poiché lei giura che non scriverà la storia. 'Non sono nemmeno un vero giornalista!' gli dice. Andiamo, Karen! Non cedere a quella sindrome dell'impostore. Guidano solo per pochi istanti prima che un'altra macchina li colpisca nella portiera del passeggero, proprio dove è seduto il colonnello. Karen esce zoppicando dall'auto e il colonnello, che è miracolosamente vivo, zoppica dietro di lei. Ma fortunatamente Frank è VIVO e sulla scena. Stranamente, lo implora di non uccidere il colonnello. Se Frank le dice cosa è successo tra loro a Kandahar, lei può mettere la verità là fuori. Quindi SEI una giornalista, Karen! Il colonnello è probabilmente il fabbro, ma come possiamo saperlo davvero? È un po 'come in The Walking Dead quando tutti dicono 'Siamo tutti Negan'. Frank gli spara comunque. Poi si imbatte in un arsenale di armi. Daredevil sente la voce di Stick, che viene torturato dalla Mano per ottenere informazioni. Usando la sua telepatia, Stick dice a Daredevil di monitorare il respiro dei cattivi e attaccare quando espirano. Daredevil raggiunge Stick appena in tempo per salvarlo dalla sessione di tortura. Ma Elektra è in missione. Ucciderà Stick. Ma non prima che Nobu, che è risorto dai morti, si presenti. Dice a Elektra che lei è il mitico Cielo Nero di cui parla sempre la Mano. È stata portata via da loro e ora è tornata. È la loro più grande arma vivente. Daredevil cerca di convincerla, dicendole che è un trucco di qualche tipo. Nobu si inginocchia e le presenta una spada. I ninja si inchinano davanti a lei. Nonostante il tentativo di Daredevil di ragionare con lei, si arrende alla sua vera identità. Tiene una spada fino al collo, ma sembra che non riesca a ucciderlo. Probabilmente perché lei lo ama. Daredevil percepisce la sua debolezza e le lancia la spada contro. Le dà una scelta: dimostragli che hanno ragione e uccidimi, o dimostragli che si sbagliano e salva Stick. La nostra ragazza Ellie va con l'opzione B. Episodio 13 Matt ha legato Stick nel suo appartamento. Dice a Matt che Black Sky non può essere controllato. Elektra deve essere estinta. Sul tetto, Elektra e Matt parlano di quello che dovrebbero fare. Elektra non è sicura di avere alcun controllo sulla situazione. Matt pensa che dovrebbero rispondere alla Mano adesso, mentre non se lo aspettano. Daredevil va a trovare Ben, che è stato picchiato. Qualcuno è venuto cercando tutto quello che la polizia aveva sul vigilante. Apparentemente volevano conoscere tutti quelli che aveva salvato. Penso che possiamo presumere che Karen stia per essere nei guai. Daredevil corre al suo appartamento, ma lei non c'è. È con la Mano su un camion pieno di ostaggi, che hanno tutti beneficiato direttamente di Daredevil. Uno degli ostaggi era in libertà vigilata e indossava un braccialetto di monitoraggio, quindi i poliziotti lo hanno rintracciato al magazzino dove la Mano tiene tutti prigionieri. Il nostro eroe è sul tetto di un edificio a Hell’s Kitchen, in attesa di sentire qualcosa dalle macchine di passaggio o dagli scanner della polizia su dove potrebbe essere il camion. Elektra gli dice che è un'esca della Mano. Ma non appena sente lo scanner di un agente a terra, è in viaggio. Daredevil si schianta attraverso una finestra nel magazzino per salvare la situazione. Combatte contro la Mano mentre Karen porta via gli ostaggi. Elektra si annoia e decide di unirsi a lui nella scuola di alcuni ninja. Arrivano altri poliziotti, inclusi Brett e Foggy. I prigionieri corrono fuori dall'edificio per mettersi in salvo, e Karen spiega che dentro c'è qualche 'strana setta' che vuole Daredevil. Anche con tutto questo backup fuori, Matt ed Elektra hanno accettato che probabilmente moriranno in questa particolare situazione. Se ce la fanno, però, Matt vuole stare con lei. Non è chiaro se intenda romanticamente, ma sicuramente intende come squadra di vigilanti. È l'unica che lo prende. E nonostante il fatto che questo sia l'ultimo episodio della stagione, e ci sia una sensazione di definitività in questa notte, e se questo fosse solo l'inizio? Ama New York, ma Elektra lo fa sentire più vivo di qualsiasi città. Incoraggiati dal loro amore, salgono sul tetto, dove un gruppo di ragazzi di Hand li sta aspettando. Anche Nobu parla di come nessuno possa sfuggire al destino. Cosa piuttosto ironica da dire per un ex morto, ma qualunque cosa. Combattono tutti. Elektra viene pugnalata al torace e muore tra le braccia di Matt. Daredevil affronta gli ultimi pochi membri della mano. In lontananza vediamo Frank con una pistola. Ma una volta che vede che Matt ha tutto sotto controllo, dice semplicemente: 'Ci vediamo in giro, Red'. Ora per l'allestimento della prossima stagione. Karen e Foggy bevono qualcosa da Josie's. Salvano il loro conto di vecchia data, che immagino sia una metafora del fatto che hanno chiuso con il loro studio legale. Giusto. Foggy è un grande avvocato ora con un ufficio d'angolo. E Karen è una giornalista qualche volta, anche se al momento sta vivendo un terribile periodo di blocco dello scrittore. Il suo editore la incoraggia a scrivere qualcosa che solo lei sa, qualcosa che sorprenderebbe anche i newyorkesi più resistenti. Ha intitolato un documento di lavoro 'Che cosa significa essere un eroe?' Frank torna a casa sua per la prima volta da quando la sua famiglia è stata assassinata. Sta leggendo un titolo di giornale sulla propria morte. Poi decide di bruciare la sua casa. L'unica cosa che sembra afferrare è un disco con la scritta 'MICRO'. Matt va nel loro vecchio studio legale, dove Karen lo sta aspettando. Le ha chiesto di incontrarlo lì così da poterle mostrare qualcosa. È la sua maschera di Daredevil. Ma questo non è il più grande shock degli ultimi minuti. È che Elektra è stata riesumata e la Mano la sta riportando in vita.