Bruno Mars 24K Magic Album, Songs Review POV femminista — 2021

Foto: per gentile concessione di Atlantic Records. Inizierò questa recensione essendo diretto con te, lettore: sono un grande fan di Bruno Mars. Come in, chiunque mi conosca sa che quando 'Uptown Funk' arriva al club, irrompo nel mio marchio speciale di coreografia. 'Natalie' è ancora una delle mie canzoni preferite da cantare sotto la doccia e 'It Will Rain' può farmi piangere con poche note. Quindi, quando alcuni dei miei colleghi di R29 hanno recentemente criticato alcuni dei testi del suo nuovo singolo, '24K Magic', sono subito andato in difesa. Ma non sono riuscito a trovare un buon argomento contro il fatto che 'alcuni dei suoi testi sono disgustosi'. 'Puttane cattive e brutti amici culi?' ha commentato uno dei miei colleghi. 'Non ho capito bene. Sono 'fantastico così come sono', Bruno, o sono una 'puttana cattiva' con brutti amici del culo ?! ' Francamente, non è la prima volta che sento altre donne dire di non essere fan di Marte a causa del messaggio misto che mette là fuori. Ci sono state una miriade di critiche a 'Gorilla', il suo singolo del 2012 sul sesso hardcore e animalesco, e ancora di più contro il suo recente video di '24K Magic', che vede Marte circondato da un bel po 'di donne vestite in modo succinto, un modo che ricorda i video hip-hop iper-sessualizzati del passato. Come uno standard ossessivo di più artisti che hanno preso alcune decisioni discutibili (ti sto guardando, Kanye), sono sempre stato combattuto su come apprezzare un artista e anche Riconosco che non sono d'accordo con tutto ciò che dicono e fanno (come, ad esempio, quando un rapper stabilisce testi misogini, o quando una delle mie pop star preferite, Taylor Swift, sembrava mentire al pubblico su tutto quel 'Famoso' situazione). Quindi quando ascolti 24K Magic per la prima volta, ho deciso di provare a mettere da parte il mio fandom per Bruno Mars e ad aprire le mie orecchie femministe. Ecco cosa ho sentito.Foto: per gentile concessione di Atlantic Records. Dal punto di vista sonoro, il terzo sforzo di Bruno è una continuazione del suo viaggio nel tempo attraverso i momenti più importanti della storia della musica R&B. Mentre il suo primo disco è pieno di sincere ballate d'amore, e il suo secondo album è un mashup di Motown, disco e soul, 24K Magic

è divertente, anni '80- e ritorno al passato infuso negli anni '90. La sua atmosfera spensierata sembra Esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in un periodo in cui tutto nel nostro paese sembra spaventoso, confuso e, beh, serio. Dopo i miei primi ascolti, ho già alcuni brani preferiti: 'Chunky' è un'ode elettrica e al passo con le donne indipendenti che indossano grandi cerchi (in pratica, la mia autobiografia). 'Questo è ciò che mi piace' è la marmellata R & B fantasy in stile anni '90 sexy di cui ho sempre avuto bisogno, e 'Finesse' mi fa venire voglia di alzare un bicchiere con le mie amiche sulla linea, 'Sì, ce l'abbiamo fatta 'on / Non è così bello essere noi / Ay!' Oh, e 'Versace on the Floor' è ufficialmente arrivato nella mia, ehm, playlist sexy. L'intero album suona come se James Brown e Bell Biv DeVoe avessero fatto un bambino mentre ascoltavano il Amore e basket

colonna sonora. Ma, per quanto mi piaccia ascoltarlo, ci sono un paio di tracce sessiste che fanno alzare le sopracciglia che sapevo avrebbero martellato a casa le critiche del mio collega su Marte. La canzone 'Perm' è chiaramente un omaggio a James Brown, che ho apprezzato. Ma il testo, 'Getta un po 'di permanente sul tuo atteggiamento / Devi rilassarti' mi ha ricordato i ragazzi raccapriccianti per strada che mi dicono sempre di sorridere quando NON VOGLIO. Ascoltare quei testi immediatamente mi ha dato la stessa sensazione irritata che provo quando cammino sul marciapiede e un uomo che non conosco nemmeno si sente come se avesse il privilegio e il diritto di dirmi cosa fare con la mia bocca. ('Sorridi, ragazza!') E lascia che te lo dica: quello strano uomo sì non . Anche il testo di 'Calling All My Lovelies' mi ha fatto rabbrividire. 'Ho troppe ragazze in attesa perché tu sia così audace / Troppe nella mia squadra perché tu possa comportarti in modo così cattivo / Ho fatto aspettare Alicia, Ayesha che aspetta, tutti gli -eysha che aspettano me ...' Sicuramente mi ha dato PTSD ad alcuni dei ragazzi arroganti e presuntuosi del mio passato (e, ok, presente) che si vantano di tutte le donne che hanno nelle loro liste infinite come un modo arretrato per comunicarmi quanto sono fortunato a entrare nel loro tempo. Ragazzo, addio

. Ma poi ... Bruno mi ha riconquistato con quei battiti contagiosi e all'improvviso mi sono ritrovato a fare due passi. È stato allora che ho pensato: aspetta un secondo. Non farlo io a volte ti senti allo stesso modo? Quando chiamo un ragazzo e lui non risponde, non mi butto improvvisamente i capelli sulle spalle, non ricordo a me stesso quanto sono fantastico e poi comincio a saltar fuori dicendo che ho molti backup, quindi non lo faccio bisogno lui, comunque? I testi di Bruno potrebbero, a volte, sembrare grossolani. Ma c'è anche qualcosa di autorizzante, come ascoltatrice donna, nel capovolgere i testi secondo la mia prospettiva. E a volte, non è nemmeno necessario lanciare. Un inno pop divertente non può essere proprio questo: un inno pop divertente? È veramente è sempre necessario abbattere ogni singolo elemento dell'intrattenimento finché non resta che critica culturale e teoria di genere? Il nostro mondo pieno di ansia, stress e dibattiti può essere estenuante e, a volte, alla fine della giornata, tutto quello che voglio fare è togliermi il reggiseno e accendere una canzone che mi faccia ballare. Non posso fare a meno di amare questo album. Non mi scuso per questo. Ci sono sicuramente dei testi sessisti e non femministi che mi fanno venire voglia di far sedere il signor Mars e dirgli una o due cose su come parlare alle donne. Ma ci sono anche molti momenti che celebrano le donne - e l'amore, la vita, e quanto sia necessario gettare le tue preoccupazioni al vento ogni tanto. È una rinascita del tipo di musica di cui non ne abbiamo più abbastanza, il tipo di canzoni che, da bambino degli anni '80, usavo cinguettare fuori dal finestrino dal sedile posteriore della jeep di mio padre mentre correvamo lungo l'autostrada. La mia definizione personale di femminismo significa credere nell'uguaglianza per tutti i sessi - e anche credere che ogni donna possa e debba agire, sentire e fare ciò che le piace. Quindi forse Bruno Mars inserisce testi sessisti o non femministi nella sua musica (come molti artisti maschi là fuori). Ma i suoi brani sollevano il mio umore e mi fanno sentire bene. E che tu sia d'accordo o meno con me, ho il diritto di godermi quella sensazione. E è magico.